Piante perenni

Le piante perenni che abbiamo selezionato per voi sono gli ingredienti di base per i giardini che ci piacciono: ricchi di spontaneità, di fascino antico, di umore dato che queste piante ci riservano molte sorprese!

Esse offrono una scelta considerevole di forme, di colori, di tessiture e di profumi per un giardino come nessun altro, dove convivono le rare specie botaniche, l'ultima stravagante pianta perenne di ottenimento orticolo e la pianta semplice di una volta.

Le piante perenni, una tavolozza vegetale infinita.

Esse provengono da regioni dal clima temperato. Il loro habitat d'origine ci informa sulle loro esigenze di coltura e presentano spesso adattamenti interessanti alla loro acclimatazione. Qualche esempio:

  • quelle provenienti dai prati rocciosi mediterranei dal clima arido: il fogliame succulento dei Sedum, l'aspetto a cuscino dei Dianthus (garofano), la dormienza estiva del Ciclamino,
  • gli Anemoni del Giappone, le Hosta, originarie dell'Asia orientale (Cina, Giappone), crescono sulle rocce, sulle scarpate all'ombra e con estati umide,
  • le Kniphofia (Tritoma) originarie delle praterie del Sudafrica preferiscono i terreni torbosi e umidi in estate, asciutti in inverno ...
  • le piante originarie delle zone montane dell'Himalaya apprezzano l'ombra fresca in estate e si adattano male ad un clima mediterraneo o ad un clima continentale con estati calde,
  • le piante nate sui prati o sulle rocce alpine amano beneficiare di umidità alle loro radici, di sole e di vento sulle loro parti aeree ...

Scegliere accuratamente le proprie perenni, vuol dire conoscere la natura del loro futuro ambiente (clima, natura del terreno, esposizione) e misurare le loro capacità ad adattare questo ambiente alla loro coltura (frangivento, protezione invernale, emendamenti organici et minerali, ombra ...).

Fortunatamente, esistono delle piante perenni per ogni giardiniere e per ogni giardino!

Info: le regioni montane dall'Asia orientale ai contrafforti dell'Himalaya hanno spesso una copertura nuvolosa. Un'igrometria importante, un pendio e un terreno sassoso, queste condizioni di coltivazione sono molto difficili da riprodurre nei nostri giardini. Esse spiegano, per esempio, il fallimento costante dell'acclimatazione del mitico Papavero blu dell'Himalaya (Meconopsis betonicifolia). Coltivarlo con successo è possibile in clima temperato oceanico al riparo dai venti essicanti: sottobosco fresco in riva al mare.

Piante perenni - Gravure de Paris quadrifolia

Paris quadrifolia - Prof. Dr. Otto Wilhelm Thomé
Flora von Deutschland, Österreich und der Schweiz 1885, Gera, Germany

Le piante perenni in giardino

Tradizionalmente, già dal XIX secolo, esse sono coltivate nelle aiuole (mixed-border all'inglese). Questo spazio dedicato alla loro coltivazione, senza concorrenza con le radici degli alberi o degli arbusti, consente la loro manutenzione, il dIserbo e l'aggiunta di emendamenti, di pacciame alla fine dell'inverno.

Oggi, ci sono tanti modi di utilizzarle quanto ci sono di giardinieri e di giardini !

In vaso sotto serra alpina, in vasca, in roccioso, assieme alle piante annuali, le rose, gli arbusti, sui pendii come tappezzanti, nelle praterie naturali, in gruppo per ottenere effetti grafici contemporanei ...

In tutti i casi, le perenni rimangono degli essere viventi a pieno titolo e il piu' bel risultato non puo' essere ottenuto che, se associate in modo armonioso, esse stanno bene nel vostro giardino (e amate dal giardiniere!!!).

Consiglio: per facilitare la manutenzione e affinché il giardino rimanga un passatempo, si ricorrerà sistematicamente alla pacciamatura del terreno.

Nel caso di un'aiuola di mezzombra, di buona terra da giardino, di terra normale o di una coltivazione in vaso, si utilizzerà preferibilmente un legno di ramello frammentato, un pacciame organico fertilizzante o un composto grossolano. Il pacciame si applica su un terreno non secco, precedentemente diserbato, rimosso e emendato con composto (3 kg. /m2). Si prevedono una cinquantina di litri al metro quadro seguito da una nuova aggiunta ogni due anni.

Per il giardino roccioso, la tecnica del giardino su ghiaia resta una buona soluzione. In ogni caso, l'utilizzo di una copertura plastica tessuta o non tessuta è un non-senso agronomico e dev'essere vietata nei nostri giardini.

Associazioni di piante perenni

In giardino, gli accostamenti vegetali sono un tema sorprendentemente ampio! Potremmo, semplicemente, dissociarlio in due parti:

Associazione paesaggistica

Le piante sono scelte per le loro qualità di forma di foglie e di fiori, le loro tessiture, il loro portamento, il loro colore al fine di comporre un insieme armonioso.

E' la scuola inglese che, dagli anni 1870-1880, con la celebre coltivatrice Gertrude Jekyll diffonderà l'utilizzo delle piante perenni nei giardini e le loro associazioni. E.A Bowles, Margery Fish, Christopher Lloyd, Alan Bloom, Beth Chatto, Piet Oudolf… Generazioni di "giardinieri paesaggisti" segnano l'evoluzione dei giardini con le loro innovazioni paesaggistiche e le loro creazioni vegetali. Numerose sono le piante perenni che portano il loro nome ! L'avventura continua ...

Associazione naturale di piante perenni.

Potrebbero essere piu' facili da installare. Una buona conoscenza delle piante si avvera tuttavia necessaria!

Si tratta di associare delle piante nate nella stessa regione geografica: praterie americane, prati alpini, contrafforti umidi himalayani, praterie umide del Sudafrica, lande costiere della Bretagna. ;-)

Il libro "Perennials" (Roger Phillips e Martyn Rix, pan, 1993) cita un bellissimo esempio di ricostituzione di un pendio secco mediterraneo dalle estati calde e secche e dagli inverni e primavere miti e umidi: Lavandula, Cisto, Iris barbus, Euphorbia characias, Asphodeline lutea, Echinops ritro, Stipa gigantea, Centranthus ruber, Origanum, Euphorbia myrsinites e Euphorbia rigida, Erysimum, Phlomis, Anchuza azurea, Dictamnus albus.

Piante perenni : Penstemon heterophyllus

Penstemon heterophyllus - Revue Horticole - 1901

La pianta giusta al posto giusto

Il nostro motore di ricerca avanzata è nato da una lunga esperienza e permette molteplici combinazioni. Una volta i criteri essenziali definiti (esposizione, natura del suolo ... ) il risultato dello smistamento puo' essere una buona fonte d'ispirazione. Sta a voi vedere

Il nostro catalogo di piante perenni

La nostra collezione di perenni e' raggruppata secondo una classifica:

Nota: le nostre perenni sono raggruppate in categorie tematiche e possono essere presenti in numerose catagorie. Per esempio: una pianta per terreno secco e povero puo' essere coltivata, talvolta, in terra normale o persino in buona terra da giardino. Una pianta da pieno sole puo' qualche volta essere coltivata in mezzombra. Il contrario è raramente vero.

Showing 1 - 3 of 3 items
Accept

I Cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.

Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra